google-site-verification=ejjT8BYngdYgzeJXP5Wk43BEcN50e0v-j2tLNytSj3s End Google Tag Manager -->
Sneakers

instagram
facebook
tiktok
youtube
Sneakers
backgrounderaser_20240118_094838925
1

 10%di sconto sul tuo primo acquisto

CLICCA QUI! Scegliamo insieme la calzatura più adatta alle tue esigenze!

Calzature comode per il tempo libero

RAPPORTO QUALITA'PREZZO  imbattibile sul nostro assortimento !

SPEDIZIONI VELOCI

Spediamo il tuo ordine nel minor tempo possibile, in modo che tu riceva la merce subito 

PAGAMENTI SICURI

Con carta di credito tramite Paypal !

 

 

Il blog di Cesare Calzature

 

Migliora con noi la qualità della tua vita!

 

 

Guida all'acquisto:

Servizio Clienti:

Azienda:

L'IMPORTANZA DEL PIEDE PER IL NOSTRO BENESSERE

02-04-2022 13:24

Laura Grossi

POSTURA,

Benessere del piede

Molte volte non ci prendiamo abbastanza cura dei nostri piedi, ci dimentichiamo la loro grande importanza: riescono, nonostante la loro piccola estens

Molte volte non ci prendiamo abbastanza cura dei nostri piedi, ci dimentichiamo la loro grande importanza: riescono, nonostante la loro piccola estensione, a farci stare in piedi e camminare.

A volte i piedi possono far male, le cause sono varie, per lo più momentanee quelle più frequenti sono:

  • un eccessivo peso corporeo, che grava sui muscoli e le articolazioni degli arti inferiori ma soprattutto sui piedi;
  • un appoggio sbagliato che è prevalente verso l’esterno (supinatore) o più spostato verso l’interno (pronatore);
  • quando si sta troppo tempo in piedi fermi in una stessa posizione;
  • se si portano calzature non adatte e si appoggia male la pianta.

 

Alcune volte, quando non ci si cura o non si sta a riposo, quando questi fastidi si presentano, si può aggravare la situazione e si manifestano patologie croniche, le più diffuse sono: fasciti, tendiniti, spine calcaneari o dolori alla caviglia.

 

Esercizi per risolvere i dolori al piede.

 

Oltre al dolore si può avvertire un formicolio e un intorpidimento di tutto il piede o di una zona localizzata: punta, tallone o pianta.

Nel caso in cui il fastidio persista per molto tempo non esitate a contattare un medico ma, già ai primi sintomi potete fare alcuni esercizi in autonomia, almeno due volte al giorno, che vi aiuteranno a scogliere il piede e placare i dolori.

 

I più utili sono:

 

  • mettere la punta del piede su uno scalino, inarcarlo facendo forza sulla punta, rimanere in posizione per almeno 3 secondi. L'altra gamba rimane leggermente piegata.
  • Fare 15-20 ripetizioni e ripetere per entrambi i piedi;
  • appoggiare i piedi sul pavimento e spostate il peso del corpo in avanti, si deve sentire tirare dietro ai polpacci, rimanere in questa posizione per 25 secondi.
  • Seduti con le gambe un po’ aperte afferrare la punta del piede, se non riuscite con la gamba totalmente estesa, potete piegare un po’ il ginocchio, quindi tirare verso di voi leggermente;
  • rimanere in tensione sempre per 20 secondi e poi rilassare, ripetere almeno 5 volte per piede.
  • Seduti alzare leggermente una gamba alla volta, piegando il ginocchio e disegnare dei cerchi con il piede, 10 volte in un verso e 10 dall’altro. Ripetere con entrambe.
  • Disporsi alla distanza di un passo da un tavolo appoggiando le braccia su di esso, senza piegarle, inclinarsi in avanti rimanendo rigidi con tutto il corpo, per almeno 20 secondi; ripetere 6 volte.

 

Una pallina da tennis può aiutare molto, usatela per massaggiare la pianta sia da seduti che da in piedi, come preferite. Quando sentite dei punti particolarmente doloranti imprimete una pressione sulla pallina per 5 secondi.

 

Non ci vuole molto per dedicare un po’ della nostra giornata ai piedi, gli esercizi sono facili e veloci e vi faranno stare meglio se ripetuti in modo continuo e regolare.

acquisti-sicuri-paypal

@2022 cesarecalzature di Laura Grossi Via Pasquale II n.22 info@cesarecalzature.it 00168 Roma p.iva IT12987321002

scarpe pantofole comode